Comune, Istituto Comprensivo Virgilio e Croce Rossa Italiana insieme per combattere elusione e dispersione scolastica
16/03/2017
immagine news


La lotta alla dispersione ed all’elusione scolastica parte da Santa Cecilia. Questa mattina, presso l’Istituto Virgilio, è stato inaugurato un nuovo servizio per contrastare la dispersione e l’elusione dell’obbligo  scolastico. Grazie al contributo del Comune di Eboli, alla collaborazione appassionata della dirigente, Gabriella Ugatti ed allo spirito di volontariato della Croce Rossa Italiana, i bambini dell’Istituto Virgilio dal lunedì al venerdì, dalle 15 alle 19, potranno partecipare ad attività extrascolastiche ludiche ed educative che faciliteranno il coinvolgimento pomeridiano di bambini a rischio di dispersione scolastica ed agevoleranno integrazione ed inclusione sociale. «L’elevata prevalenza di iscritti di diverse nazionalità rende l’Istituto Virgilio un vero e proprio laboratorio sociale per le politiche dell’integrazione sociale - ricorda il sindaco di Eboli, Massimo Cariello -.  Educazione alimentare, stradale ed ambientale ai bambini a rischio di elusione ed evasione scolastica sono elementi fondamentali per la crescita della nostra comunità. L’inclusione sociale attiva, che è l’obiettivo principale di questo servizio, non può prescindere dall’educare le future generazioni alle regole del buon vivere civile ed al rispetto delle regole della nostra comunità. Oggi avviamo un percorso virtuoso, che è stato reso possibile dall’impegno del direttore della Croce Rossa, Giuliano D’Angelo, e dal commissario della stessa Croce Rossa, Annarita Longobardi, a cui va il ringraziamento di tutta la città di Eboli». Il servizio, totalmente gratuito per le famiglie, verrà sostenuto dall’Amministrazione comunale di Eboli e realizzato dai volontari della Croce Rossa nei locali dell’Istituto stesso. «E’ un ulteriore tassello che le politiche sociali del comune di Eboli inseriscono nel programma per il contrasto alla dispersione scolastica - spiega l’assessore alle politiche sociali, Lazzaro Lenza - che già annovera tre tipologie di intervento volte a contrastare le cause sociali di un fenomeno alla cui base vi è sempre un elemento di disagio sociale». Soddisfazione anche per l’assessore alle politiche della scuola, Angela Lamonica: «E’ una pregevole iniziativa, è importante che la Croce Rossa Italiana metta in sinergia la scuola e l’istituzione comunale in un territorio complesso. Scuola sempre più presente e più coinvolta per l’inclusione sociale come strumento per il contrasto alla dispersione».

Eboli, 16 marzo 2017



  • Allerta Meteo 8 dicembre 2017
  • Allerta Meteo 8 dicembre 2017
    La Protezione Civile avverte che sono previsti rovesci e temporali, localmente di moderata intensità. Venti forti con raffiche. Mare agitato.   Si consiglia di: verificare la st ... 08/12/2017 Leggi tutto