Immagine non trovata
13, 16, 18 e 20 maggio.

“Biblioteca aperta...Raccontiamo la legalità”. E' questo il tema portante delle iniziative messe in campo dall'amministrazione comunale, ed in particolare dall'assessorato alla Pubblica Istruzione, in occasione de “Il Maggio dei Libri”. Nel solco della campagna nazionale nata nel 2011,con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura, quattro saranno gli appuntamenti che si svolgeranno in città nei prossimi giorni, nel corso dei quali saranno presentati tre libri, diversi per genere ma tutti scritti da autori campani e ciascuno utile a declinare in accezioni diverse il tema della legalità, inteso come rispetto del sé e del mondo che ci circonda, al di là di ogni diversità. Ad ospitare le quattro presentazioni, altrettanti istituiti scolastici.
Si parte sabato 13 maggio con “Il Sannio e la Luna”, favola per grandi e piccini del giovane scrittore ebolitano Manuel Miranda, che sarà presentato presso l'aula magna dell' istituto comprensivo “Gonzaga”, con l'introduzione della giornalista Maria Vita Della Monica.
La presentazione del lavoro di Miranda, ispirato alla favola greca, sarà poi replicata il 16 maggio, presso l'istituto comprensivo “Virgilio”.
Il 18 maggio sarà, invece, la volta di “Tango down” di Gianluca Durante, presso l'aula magna del liceo scientifico “A. Gallotta”, con la partecipazione della giornalista Ornella Trotta.
Infine, il 20 maggio, si concluderà con la presentazione di “Janare” di Rossana Lamberti e Tonino Scala, presso l'auditorium del liceo “Perito- Levi”, introdotta dal giornalista Franco Poeta. Tutti gli incontri- la cui partecipazione è aperta, oltre che agli studenti, all'intera cittadinanza- vedranno la presenza dei vari autori e si svolgeranno alle ore 11.
“Non potevamo non celebrare anche ad Eboli Il Maggio dei Libri, proprio quest'anno che la nostra città ha ottenuto il riconoscimento di “Città che legge”, assegnato dal Centro per il Libro e la Lettura, d’intesa con l'ANCI”- afferma il sindaco Massimo Cariello- “Siamo fieri che anche la nostra città sia annoverata tra i Comuni italiani che garantiscono ai propri abitanti l’accesso ai libri e alla lettura. Questo grazie ad un lavoro sinergico svolto insieme alla biblioteca comunale e alle tante realtà che, a vario titolo, si impegnano a diffondere il valore della lettura quale tramite di crescita culturale e civile dell'intera comunità”.
“Abbiamo voluto che fossero le scuole, dal centro alla periferia, ad ospitare gli appuntamenti ebolitani de Il Maggio dei Libri, perchè siamo convinti che la scuola sia e resti una delle agenzie formative primarie, capace com'è di veicolare cultura e passione ai nostri ragazzi”- afferma l'assessore alla pubblica istruzione Angela Lamonica- “E' a loro, ai lettori più giovani, che toccherà portare avanti con convinzione e tramandare l'idea che leggere un libro significhi aprirsi, ogni volta, ad un nuovo mondo”.
locazione

via generale Gonzaga

comune

Eboli

provincia

SA

Ultimo aggiornamento

Lunedi 28 Settembre 2020