Punti di vista: Nicola Oddati presenta il romanzo"La trappola del gioco"

Data:
29 Novembre 2016 00:00 - 29 Novembre 2016 00:00
Immagine non trovata
Entra nel vivo la seconda edizione di Punti di Vista, la tribuna letteraria organizzata e promossa dal Comune di Eboli con il coinvolgimento degli assessorati alla Cultura ed alle Politiche Scolastiche. Il prossimo incontro, in programma martedì 29 novembre alle ore 18 nella Biblioteca Comunale, si tinge di giallo con lo scrittore Nicola Oddati, autore del romanzo “La trappola del gioco” edito da “Spazio Cultura Edizioni”.
 Si tratta di un romanzo che, oltre ai tòpoi di uno dei generi letterari più intriganti e carichi di attese e colpi di scena, è delineato da molte sfumature di colore che toccano l’attualità, ma anche la psicologia, la storia e la filosofia, passando per la logica e la matematica. Un romanzo dunque, ben strutturato, con personaggi e storie disegnati  fin nei minimi dettagli. Mai pesante: le pagine sono leggere e saporite come ciliegie: una ne vuole un’altra.
 La città di Napoli sta vivendo il dramma dei rifiuti, che ha risonanza nazionale e internazionale. Improvvisamente, il corpo senza vita di un importante politico, che a lungo si è occupato dei sistemi di smaltimento, viene ritrovato in un sito di stoccaggio di ecoballe: si tratta di una morte misteriosa, alle cui cause gli stessi medici legali trovano grande difficoltà a risalire. Il Questore Antonio De Girolamo e la bella magistrato Silvana Budrio decidono di avvalersi della consulenza dell’importante e conosciutissimo avvocato Agatino Dell’Aquila e del suo giovane amico di origine siciliana, Pietro Maiorana, professore di matematica presso l’Università Federico per scoprire l’assassino.
Introdurrà e modererà l’incontro la giornalista Silvana Scocozza. Dialogherà con l’autore la giornalista Maria Vita Della Monica. Antonio Alfano, darà voce ad alcuni passi tratti dal romanzo e Manuel Miranda, musicista e compositore, curerà gli intermezzi in musica. «Un nuovo appuntamento che ci consentirà di avere un approccio particolare con un genere letterario ancora inesplorato dalla Tribuna Letteraria, Punti di Vista – spiega l’assessore alle Politiche Scolastiche Angela Lamonica-. L’idea di appassionare alla lettura ci sta appassionando. Sembra un gioco di parole, ma non è solo questo. La voglia di coinvolgere nella partecipazione un numero sempre crescente di persone, si palesa proprio con l’incontro con Oddati che ci regalerà pagine completamente diverse rispetto a quelle degli autori che abbiamo ospitato. C’è un continuo impegno nel portare qui ad Eboli, personalità di spicco del panorama letterario Italiano. Sono sforzi che puntano ad arricchire il curriculum culturale della città ma sono  anche tesi a far si che la città stessa diventi una tappa letteraria per gli autori. Sono sforzi ben pagati da un interesse sempre crescente».
 
locazione

Piazza S. Francesco,1

comune

Eboli

provincia

SA

Ultimo aggiornamento

Lunedi 02 Novembre 2020