Immagine non trovata

Lunedì 30 Settembre, alle ore 11.00, presso l'Azienda Agricola Sperimentale Regionale Improsta, si terrà la presentazione del Corso di Laurea Magistrale in Precision Livestock Farming.

Gli obiettivi formativi del Corso di studio sono di ottenere professionisti con conoscenze e competenze ingegneristiche, utili a migliorare non solo le produzioni ma anche la salute e il benessere degli animali da reddito, riducendo al minimo gli impatti negativi della produzione zootecnica sull'ambiente ed incrementando la sostenibilità delle filiere. Tutto ciò nella tutela della biodiversità e dei servizi ecosistemici, al fine di creare una integrazione tra allevamento e ambiente a supporto delle produzioni territoriali di eccellenza.

Il Corso di Laurea, in lingua inglese ed in forma residenziale, si terrà presso l’Azienda Agricola Sperimentale Regionale Improsta che con i suoi 140 ettari di estensione, il suo allevamento bufalino di 300 capi, il suo caseificio sperimentale e i suoi diversi laboratori, costituisce un punto di riferimento regionale per la ricerca e l’innovazione applicata in agricoltura.
Grazie all’impegno dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e del CRAA – Azienda Improsta e al fondamentale investimento della Regione Campania nasce una nuova opportunità per il comparto Zootecnico.

Dopo i saluti di Massimo Cariello, Sindaco di Eboli, Filippo Diasco, Direttore Generale per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali della Regione Campania, Gaetano Oliva, Direttore del Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, Gianluca Neglia, Coordinatore del Corso di Laurea, interverranno Luca Sgroia, Presidente CRAA – Azienda Improsta, Giuseppe Campanile, Ordinario di Zootecnia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e Componente del Consiglio Superiore di Sanità, Gaetano Manfredi, Rettore dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.
Concluderà Piero De Luca, Deputato della Repubblica.
Modera la giornalista de "Il Sole 24 Ore", dott.ssa Rosaria Sica

Ultimo aggiornamento

Lunedi 30 Dicembre 2019