Immagine non trovata
Eboli inserita nella prima fascia per ospitare gli eventi mondiali. Un incontro tenutosi questa mattina in Regione, al quale erano presenti il sindaco, Massimo Cariello, ed il responsabile del settore patrimonio comunale, Lucia Rossi, ha sancito definitivamente non solo la pioggia di finanziamenti di circa 1,5 milioni di euro per lavori di adeguamento del Palasele, dello stadio Dirceu e dell’intera area, ma anche come sia stata accolta la candidatura del palazzo dello sport cittadino a riferimento di prima fascia in occasione delle Universiadi 2019, un autentico palcoscenico mondiale. Un obiettivo perseguito dall’Amministrazione Cariello con decisione, perché significherà la definitiva consacrazione di Eboli e delle sue strutture ai massimi livelli nelle manifestazioni internazionali, garantendo al territorio un’importante promozione ed un indotto consistente.

«La candidatura degli impianti sportivi della città, che abbiamo sostenuto con forza e con argomentazioni - spiega il sindaco di Eboli, Massimo Cariello -, è stata pienamente accolta. Stamattina abbiamo appreso, infatti, che proprio ad Eboli si potrebbe svolgere la finale assoluta del torneo di pallavolo, un’occasione per proporre il Palasele e la città a livelli mondiali, con tanti Paesi collegati per l’evento, ma in ogni caso i nostri impianti e la città sono inseriti nella prima fascia degli eventi». L’incontro di questa mattina in Regione è stato anche l’occasione per fare il punto sulla questione finanziamenti. «Pienamente confermati anche i finanziamenti per Eboli - precisa ancora il primo cittadino -. C’è la decretazione per due finanziamenti che porteranno complessivamente ad Eboli 1,5 milioni di euro, assicurando lavoro, prospettive ed adeguamento strutturale dell’impianto».

Eboli, 29 dicembre 2017
locazione

via Serracapilli

comune

Eboli

provincia

SA

Ultimo aggiornamento

Lunedi 30 Dicembre 2019